domenica 12 ottobre 2008

Avventure Planetarie usa Google Analytics

Il 12 ottobre 2008 ho attivato su questo blog Google Analytics, un servizio per la raccolta di statistiche di accesso a siti web fornito da Google.

Sebbene sia ottimizzato per impieghi pubblicitari, viene usato anche da blog non commerciali come questo. I dati mi saranno utili per valutare l'interesse dei lettori, individuare i temi più apprezzati e fare conoscere Avventure Planetarie a un pubblico più vasto.

Google Analytics raccoglie informazioni sulle visite degli utenti come l'indirizzo IP, il tipo di browser, il tempo trascorso sulle pagine e altro. Per saperne di più sulle funzionalità e i dati raccolti puoi consultare la documentazione:
Come richiesto dal contratto riporto la seguente dichiarazione sulla privacy:
Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte Vostra (compreso il Vostro indirizzo IP) verranno trasmesse a, e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma ciò potrebbe impedirvi di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Aggiornamento

9 giugno 2012 - Google ha modificato i termini di servizio di Analytics. Riassiumo dunque l'utilizzo che ne faccio su questo blog e riporto il testo più recente delle condizioni d'uso.

Questo blog usa Google Analytics per raccogliere attraverso un cookie dati anonimi sul traffico informatico e statistiche di acesso. Utilizzo questi dati unicamente per valutare il gradimento del blog e migliorarlo. I dati, che rimangono riservati e non cedo a terzi, sono consultabili solo da me, Paolo Amoroso.

Come richiesto dai termini di servizio di Google Analytics riporto la seguente dichiarazione sulla privacy:
7. PRIVACY. Lei non potrà associare (né consentirà a terzi di associare) i dati raccolti dal Suo o dai Suoi Siti Web (o dal sito web o siti web di detti terzi) con informazioni identificative provenienti da altre fonti, come parte dell'utilizzo del Servizio da parte Sua (o di terzi). Lei dovrà adottsare e rispettare un'adeguata politica di tutela della privacy e ottemperare a tutte le leggi vigenti in materia di acquisizione di informazioni dai visitatori dei Suoi siti Web. Lei è tenuto a pubblicare una politica di tutela della privacy e tale politica deve informare gli utenti del fatto che Lei utilizza un cookie che raccoglie dati anonimi sul traffico informatico.

2 commenti:

  1. Che bravo, sei uno dei pochi ad avvisare, anche se per legge...
    Tanto io uso NoScript e mica mando dati ad Analytics...

    RispondiElimina
  2. Anonimo: ho voluto avvisare in modo che i lettori possano regolarsi come preferiscono, per esempio servendosi di strumenti come quello che usi tu. Ho aggiunto un link a questo post nella sezione "Privacy" della barra di navigazione di destra del blog in modo che risulti sempre visibile.

    RispondiElimina

I commenti sono moderati e richiedono l'approvazione di Paolo Amoroso prima della pubblicazione. Paolo si riserva di rifiutare quelli contenenti spam, insulti, farneticazioni pseudoscientifiche, o che non sono appropriati secondo il suo insindacabile giudizio. Inviando il commento ti assumi la responsabilità del suo contenuto. Dopo la pubblicazione del commento Paolo non accetterà richieste di cancellazione.