venerdì 4 febbraio 2011

Non è mai troppo tardi per l'alfabetizzazione tecnologica

Negli anni '60 la Rai trasmise Non è mai troppo tardi - Corso di istruzione popolare per il recupero dell'adulto analfabeta, un programma condotto dal maestro e pedagogo Alberto Manzi. Il programma, che ebbe un grande successo e svolse un importante ruolo sociale riducendo il tasso di analfabetismo, insegnò a leggere e a scrivere agli adulti che non avevano potuto andare la scuola.

Agli inizi del XXI secolo il livello di analfabetismo tecnologico in Italia è preoccupante quanto quello dell'analfabetismo mezzo secolo fa. Servirebbero iniziative come quelle del maestro Manzi.

1 commento:

  1. Credo di aver visto una iniziativa del genere, anni fa, quando RAI aveva i diritti di Star Trek e relegava le puntate al cuore della notte.
    Ricordo che prima o dopo (registravo blocchi di 3 ore visto che il palinsesto di notte non era rispettato) c'erano corsi di PC per anziani. Ma sembravano incredibilmente low budget.

    RispondiElimina

I commenti sono moderati e richiedono l'approvazione di Paolo Amoroso prima della pubblicazione. Paolo si riserva di rifiutare quelli contenenti spam, insulti, farneticazioni pseudoscientifiche, o che non sono appropriati secondo il suo insindacabile giudizio. Inviando il commento ti assumi la responsabilità del suo contenuto. Dopo la pubblicazione del commento Paolo non accetterà richieste di cancellazione.