lunedì 29 settembre 2008

Parlare di spazio con i dati: applicazioni e tendenze

La pubblicazione integrale o di buona parte dei dati di missioni spaziali o ricerche astronomiche, prevalentemente immagini, sta diventando uno strumento sempre più importante per raccontare imprese scientifiche. Se ne è parlato in due recenti convegni: EPSC 2008 (European Planetary Science Congress), svoltosi a Münster (Germania) dal 21 al 26 settembre 2008, e .Astronomy (Conference on Networked Astronomy and the New Media), dal 22 al 24 settembre 2008 a Cardiff, UK.

Riferisce su Europlanet 2008 Doug Ellison, fondatore dell'influente forum online Unmanned Spaceflight.com, che ha tenuto un intervento sul valore dell'attività informativa e divulgativa degli appassionati di elaborazione di immagini spaziali.

Chris Lintott riassume l'intervento a .Astronomy di Emily Lakdawalla della Planetary Society, che ha parlato delle opportunità per il pubblico di condurre analisi di interesse scientifico di immagini di missioni spaziali.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e richiedono l'approvazione di Paolo Amoroso prima della pubblicazione. Paolo si riserva di rifiutare quelli contenenti spam, insulti, farneticazioni pseudoscientifiche, o che non sono appropriati secondo il suo insindacabile giudizio. Inviando il commento ti assumi la responsabilità del suo contenuto. Dopo la pubblicazione del commento Paolo non accetterà richieste di cancellazione.