lunedì 19 ottobre 2009

Risorse online anticomplottiste sulla realtà degli allunaggi Apollo

Hai amici e colleghi che mettono in dubbio la realtà storica degli sbarchi sulla Luna? Ci sono programmi TV che diffondono tesi cospirazioniste sugli allunaggi? Sei indeciso e vorresti saperne di più?

Alcuni appassionati di spazio e divulgatori hanno pubblicato materiale, anche in italiano, che smentisce con rigore scientifico le tesi di chi nega gli allunaggi, e approfondisce il programma Apollo. Da un'idea dell'amico Andrea Bernagozzi, in collaborazione con ISAA e ForumAstronautico.it, ho preparato un volantino con una lista di siti e risorse online sul complottismo Apollo.

Sei incoraggiato a condividerlo liberamente. Potresti per esempio stampare il documento (clicca il link "Print") e affiggerlo su bacheche, distribuirlo a eventi di divulgazione scientifica, darlo a insegnanti e studenti, ecc.

Ecco i siti elencati nel volantino:
Ecco il volantino:

Siamo andati sulla Luna, ecco le prove

4 commenti:

  1. Caro avventuriero planetario,

    grazie per il tuo lavoro e sono contento di essere stato utile!

    Saluti, Andrea

    RispondiElimina
  2. Caro avventuriero planetario,

    la informo che parteciperò a questo evento all'interno di Science+Fiction / Festival Internazionale della Fantascienza di Trieste:

    Auditorium del Museo Civico Revoltella
    via Armando Diaz 27, Trieste

    Balle spaziali. Siamo davvero andati sulla Luna? Come smontare le tesi dei lunacomplottisti

    > Paolo Attivissimo, Andrea Bernagozzi

    Coordina Fabio Pagan.

    Ingresso libero.

    Ovviamente segnalerò agli organizzatori il suo materiale perché sia diffuso in sala ai partecipanti all'incontro.

    Non so quanto saranno numerosi: da un'altra parte c'è la proiezione del primo film della trilogia del Signore degli anelli alla presenza del *mitico* Cristopher Lee... Ma tentar non nuoce!

    Saluti, Andrea

    RispondiElimina
  3. Grazie Andrea per la notizia spaziale.

    RispondiElimina

I commenti sono moderati e richiedono l'approvazione di Paolo Amoroso prima della pubblicazione. Paolo si riserva di rifiutare quelli contenenti spam, insulti, farneticazioni pseudoscientifiche, o che non sono appropriati secondo il suo insindacabile giudizio. Inviando il commento ti assumi la responsabilità del suo contenuto. Dopo la pubblicazione del commento Paolo non accetterà richieste di cancellazione.