martedì 10 novembre 2009

Scienza nei tabloid: imperfetta, ma meglio di niente

Il giornalista scientifico Nalaka Gunawardene parla della scienza nei tabloid riferendo di un dibattito a cui ha partecipato nel corso della 6th World Conference of Scienze Journalists (Londra, 30 giugno - 2 luglio 2009). Gunawardene ammira il giornalismo tabloid, cioè l'uso di formati popolari, che ritiene forse l'unico modo per raggiungere un vero pubblico di massa.

La sua opinione è condivisibile. Ma il problema del trattamento della scienza nella stampa popolare riguarda più la mancanza di qualità e competenza, e gli interessi commerciali, che questioni stilistiche.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e richiedono l'approvazione di Paolo Amoroso prima della pubblicazione. Paolo si riserva di rifiutare quelli contenenti spam, insulti, farneticazioni pseudoscientifiche, o che non sono appropriati secondo il suo insindacabile giudizio. Inviando il commento ti assumi la responsabilità del suo contenuto. Dopo la pubblicazione del commento Paolo non accetterà richieste di cancellazione.