martedì 17 marzo 2009

Paolo Amoroso non è un astronauta

Fotomontaggio con il volto di Paolo AmorosoTutti possono diventare astronauti come me, con Photoshop.

Uso questa immagine che mi mostra in tuta pressurizzata da astronauta Shuttle nel mio profilo su Avventure Planetarie, forum online e siti di social networking. Mi viene chiesto sempre più spesso, anche da persone che si interessano di spazio, se sono un astronauta o in quale occasione ho indossato la tuta.

Naturalmente ho un fisico da astronauta, ma quell'immagine è solo un abile fotomontaggio realizzato dal mio amico Stefano Tanci che online si firma "Kruaxi the Ferengi". Di me c'è solo la faccia.

È parte di un fotomontaggio goliardico fatto da Stefano con una foto ufficiale dell'equipaggio della missione Shuttle STS-121, l'aggiunta di un paio di cosmonauti, qualche ritocco alla navetta e i volti dei partecipanti ad Astronauticon 1, il primo incontro annuale degli utenti di Forumastronautico.it.

Guardalo con attenzione, apprezzerai la creatività e il senso dell'umorismo che Stefano unisce alla sobrietà dei suoi fotomontaggi autoritratto. Ha dedicato qualche montaggio altrettanto sobrio anche a me ed altri membri di Forumastronautico.it.

La NASA dovrà fare a meno di me.

Immagine: fotomontaggio con il volto di Paolo Amoroso creato da Stefano Tanci

2 commenti:

  1. Caro avventuriero planetario,

    Paolo Amoroso non è un astronauta...

    ... ma meriterebbe di esserlo!

    Firmato: Andrea Bernagozzi, Paolo Calcidese, Mario Damasso dall'Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d'Aosta

    RispondiElimina
  2. Grazie ragazzi. Accetterò volentieri la vostra generosa offerta di finanziare con 25 milioni di $ un mio viaggio sulla stazione spaziale come turista.

    RispondiElimina

I commenti sono moderati e richiedono l'approvazione di Paolo Amoroso prima della pubblicazione. Paolo si riserva di rifiutare quelli contenenti spam, insulti, farneticazioni pseudoscientifiche, o che non sono appropriati secondo il suo insindacabile giudizio. Inviando il commento ti assumi la responsabilità del suo contenuto. Dopo la pubblicazione del commento Paolo non accetterà richieste di cancellazione.