venerdì 20 marzo 2009

Posso fotografare musei e luoghi scientifici all'estero ma non nel mio paese

Hangar M, Cape Canaveral Air Force StationHo scattato questa foto nel 2007 alla Cape Canaveral Air Force Station in Florida, adiacente al Kennedy Space Center. È una base USAF da cui vengono lanciati anche satelliti militari segreti. Ho potuto farlo liberamente nell'America di George W. Bush ossessionata dalla sicurezza nazionale.

Ho fotografato liberamente altri musei e luoghi scientifici nel mio viaggio in Florida per assistere al lancio della missione Shuttle STS-120. Dal personale sono arrivati solo sorrisi.

Nella maggior parte dei musei e luoghi culturali italiani, invece, è vietato fotografare anche per uso personale, o si devono superare ostacoli burocratici. Non possiamo nemmeno fotografare i monumenti e i luoghi pubblici.

Se un museo teme che la pubblicazione di foto delle collezioni riduca le visite, deve chiudere o rinnovare l'offerta culturale, non limitare le riprese fotografiche e video. Un luogo senza immagini viene cancellato dal mondo online, smette di esistere.

Foto: hangar M della Cape Canaveral Air Force Station in Florida, ottobre 2007 (foto di Paolo Amoroso)

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e richiedono l'approvazione di Paolo Amoroso prima della pubblicazione. Paolo si riserva di rifiutare quelli contenenti spam, insulti, farneticazioni pseudoscientifiche, o che non sono appropriati secondo il suo insindacabile giudizio. Inviando il commento ti assumi la responsabilità del suo contenuto. Dopo la pubblicazione del commento Paolo non accetterà richieste di cancellazione.