domenica 27 settembre 2009

L'arte avvicinerà il pubblico allo spazio?

Come portare fra la gente un argomento come l'esplorazione spaziale? Jeff Foust ritiene che l'arte possa fare da ponte fra il pubblico e il mondo spaziale.

Nell'articolo "When space and art intersect", pubblicato su The Space Review dell'8 settembre 2009, Foust esplora questa possibilità prendendo spunto dalla missione del turista spaziale Guy Laliberté, fondatore del Cirque du Soleil, prevista per la fine di settembre 2009. Laliberté, che diventerà il primo artista a volare nello spazio, coordinerà dallo spazio una serie di iniziative artistiche e poetiche.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e richiedono l'approvazione di Paolo Amoroso prima della pubblicazione. Paolo si riserva di rifiutare quelli contenenti spam, insulti, farneticazioni pseudoscientifiche, o che non sono appropriati secondo il suo insindacabile giudizio. Inviando il commento ti assumi la responsabilità del suo contenuto. Dopo la pubblicazione del commento Paolo non accetterà richieste di cancellazione.