domenica 8 giugno 2008

Gli appassionati di spazio sono gli ambasciatori delle missioni scientifiche

Emily Lakdawalla, che cura il blog della Planetary Society, è intervenuta alle sessioni sull'astronomia e i nuovi media del 212° meeting dell'American Astronomical Society (1-5 giugno 2008). Ha parlato delle attività degli appassionati di elaborazione di immagini delle missioni spaziali. Dei suoi due interventi sul tema, uno era per gli scienziati e l'altro per un pubblico più ampio.

Ha spiegato agli scienziati l'importanza di distribuire pubblicamente tutte le immagini riprese dalle sonde interplanetarie agli appassionati, che con il loro entusiasmo possono fare conoscere il lavoro degli scienziati a un pubblico più vasto, e produrre materiale utile per comunicare le loro ricerche ai colleghi. In una slide del suo intervento per gli scienziati Lakdawalla ha scritto che gli appassionati:
  • Yes, they are demanding, and yes, they want your hard-won data, BUT:
  • They are ambassadors for your mission
  • They massively expand outreach about your mission
  • They are enthusiastic and vocal supporters of space exploration
  • They will produce publication-quality graphics that you can use
  • The more you use them, the more they love you!

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e richiedono l'approvazione di Paolo Amoroso prima della pubblicazione. Paolo si riserva di rifiutare quelli contenenti spam, insulti, farneticazioni pseudoscientifiche, o che non sono appropriati secondo il suo insindacabile giudizio. Inviando il commento ti assumi la responsabilità del suo contenuto. Dopo la pubblicazione del commento Paolo non accetterà richieste di cancellazione.