mercoledì 18 giugno 2008

Nuove presenze NASA su Twitter dopo il successo di Phoenix

La NASA ha attivato diversi nuovi canali Twitter per informare il pubblico su missioni spaziali in corso o in fase di realizzazione.

Sono stati creati pochi giorni dopo l'atterraggio di Phoenix su Marte e il successo della sua presenza Twitter MarsPhoenix, seguita attualmente da quasi 20.800 utenti, e di un altro canale su STS-124 attivato subito dopo e seguito da circa 870 utenti.

Ecco i nuovi canali, con l'indicazione delle missioni a cui si riferiscono e il numero approssimato di iscritti agli aggiornamenti:
MarsPhoenix ha ispirato lo stile di comunicazione anche dei nuovi canali, che usano in generale la prima persona. Ma, trattandosi probabilmente ancora di esperimenti, non c'è standardizzazione sui nomi degli account e sul loro aspetto.

Ho trovato queste presenze NASA su Twitter partendo dalle informazioni di MarsPhoenix. Alcune sono state segnalate dal blog Storie spaziali.

2 commenti:

  1. Sì, ed una cosa molto importante a mio parere è il fatto che in poche settimane Phoenix abbia praticamente raggiunto lo stream di CNN Breaking News.
    Lo definirei un successo travolgente, ancor di più perchè si tratta di "Cultura Spaziale" che avanza.
    Ne ho parlato anch'io in "News Spazio".

    Ciao

    RispondiElimina
  2. Sergio, grazie dell'informazione sulla citazione da parte della CNN

    RispondiElimina

I commenti sono moderati e richiedono l'approvazione di Paolo Amoroso prima della pubblicazione. Paolo si riserva di rifiutare quelli contenenti spam, insulti, farneticazioni pseudoscientifiche, o che non sono appropriati secondo il suo insindacabile giudizio. Inviando il commento ti assumi la responsabilità del suo contenuto. Dopo la pubblicazione del commento Paolo non accetterà richieste di cancellazione.