martedì 28 aprile 2009

Ci vuole tempo per spostare un gruppo di visitatori

La luce ha una velocità finita. Neanche un gruppo di persone si propaga istantaneamente. Ci vuole tempo per spostare un gruppo di visitatori fra le sale di un museo, salire scale o farlo entrare in una sala conferenze.

Ti sembra banale? Allora chiediti perché spesso chi organizza o conduce eventi culturali e di divulgazione scientifica non ne tiene conto e si creano ritardi nello svolgimento dell'iniziativa.

Se la visita a un museo comprende 3 spostamenti, e ci vogliono 5 minuti per trasferire un gruppo di visitatori da una tappa all'altra, allora 15 minuti vengono sottratti all'esposizione. Se l'incontro dura un'ora e prevedi di parlare per un'ora, finirai in ritardo di 15 minuti.

2 commenti:

  1. Ciao, ti ho trovato a Twitter... per caso, sei fratello di Sandro? Sono Giulia, vivo in Brasile dal '78.
    L'ultima volta ci siamo visti a Leuca, eri un ragazzino. :)

    RispondiElimina

I commenti sono moderati e richiedono l'approvazione di Paolo Amoroso prima della pubblicazione. Paolo si riserva di rifiutare quelli contenenti spam, insulti, farneticazioni pseudoscientifiche, o che non sono appropriati secondo il suo insindacabile giudizio. Inviando il commento ti assumi la responsabilità del suo contenuto. Dopo la pubblicazione del commento Paolo non accetterà richieste di cancellazione.