mercoledì 7 febbraio 2007

Traduzioni italiane di documentari scientifici: errori nei numeri

Ho visto edizioni italiane di documentari scientifici prodotti da prestigiose istituzioni estere, per esempio l'Agenzia Spaziale Europea o la BBC, con errori di traduzione delle espressioni più semplici di una lingua: i numeri, citati per esprimere dimensioni, distanze e altre grandezze.

Non so spiegare la causa di questi errori imbarazzanti. Forse dipende dalla scarsa qualità generale delle traduzioni effettuate dalle reti televisive. Oppure da errori di calcolo commessi nel tentativo di convertire misure dal sistema imperiale al sistema metrico.

La revisione scientifica delle traduzioni aumenta i costi di produzione. Ma quanto costa l'assenza di qualità alla reputazione di un'istituzione?

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e richiedono l'approvazione di Paolo Amoroso prima della pubblicazione. Paolo si riserva di rifiutare quelli contenenti spam, insulti, farneticazioni pseudoscientifiche, o che non sono appropriati secondo il suo insindacabile giudizio. Inviando il commento ti assumi la responsabilità del suo contenuto. Dopo la pubblicazione del commento Paolo non accetterà richieste di cancellazione.