sabato 16 giugno 2007

Una notizia d'agenzia all'origine della gaffe del Tg1 sullo Shuttle Atlantis

Commentando la gaffe del Tg1, che aveva annunciato l'esplosione dello Shuttle Atlantis, scrivevo: "Contrariamente a quanto ha affermato Laura Mambelli, è da escludere un errore nella notizia d'agenzia". No, non era da escludere.

Sembra che l'agenzia di stampa Agence France-Presse abbia diffuso per errore la notizia dell'esplosione. Ma era un "coccodrillo", uno di quei pezzi che i giornalisti preparano in anticipo per essere pronti ad annunciare improvvisi disastri o eventi luttuosi.

La verifica, comunque, era semplice: bastava guardare le immagini in diretta di NASA TV.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e richiedono l'approvazione di Paolo Amoroso prima della pubblicazione. Paolo si riserva di rifiutare quelli contenenti spam, insulti, farneticazioni pseudoscientifiche, o che non sono appropriati secondo il suo insindacabile giudizio. Inviando il commento ti assumi la responsabilità del suo contenuto. Dopo la pubblicazione del commento Paolo non accetterà richieste di cancellazione.