domenica 3 febbraio 2008

L'assenza della divulgazione tecnologica in Italia

Alberto D'Ottavi del blog Infoservi.it segnala il libro Luci e ombre di Google e riporta un brano dell'introduzione:
Ippolita cerca di segnalare il vuoto, tutto italiano, nella divulgazione scientifica dei fenomeni tecnologici...
Dopo il successo degli home e personal computer nei primi anni '80, la chiusura delle principali riviste italiane di programmazione dei computer coincise probabilmente con l'inizio del disinteresse del pubblico e dei media per questi temi.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e richiedono l'approvazione di Paolo Amoroso prima della pubblicazione. Paolo si riserva di rifiutare quelli contenenti spam, insulti, farneticazioni pseudoscientifiche, o che non sono appropriati secondo il suo insindacabile giudizio. Inviando il commento ti assumi la responsabilità del suo contenuto. Dopo la pubblicazione del commento Paolo non accetterà richieste di cancellazione.