domenica 30 marzo 2008

Informazione scientifica in USA: i media la trascurano e il pubblico la cerca su Internet

L'editoriale del numero del 27 marzo 2008 di Nature commenta i risultati di The State of the News Media 2008, il rapporto annuale sul giornalismo americano (segnalato dal blog Science To Life). Le conclusioni più interessanti:
  • la diminuzione dello spazio dedicato dai media ai temi scientifici non riflette una corrispondente mancanza di interesse del pubblico, come conferma un simile studio europeo
  • Internet sta prendendo il posto della TV come fonte primaria di informazione sulla scienza.

2 commenti:

  1. Interessantissimo. Questa tendenza era già stata registrata nel 2006 da un report di Pew Internet dal titolo "The Internet as a Resource for News and Information about Science" (http://www.pewinternet.org/PPF/r/191/report_display.asp).
    L'impatto della nuova generazione di ricercatori e comunicatori che utilizzano il social blogging e il social network stanno ulteriormente completando questa trasformazione dell'accesso all'informazione scientifica.

    RispondiElimina
  2. Francesco: grazie della segnalazione, Seguo con interesse gli sviluppi di questa trasformazione nei media.

    RispondiElimina

I commenti sono moderati e richiedono l'approvazione di Paolo Amoroso prima della pubblicazione. Paolo si riserva di rifiutare quelli contenenti spam, insulti, farneticazioni pseudoscientifiche, o che non sono appropriati secondo il suo insindacabile giudizio. Inviando il commento ti assumi la responsabilità del suo contenuto. Dopo la pubblicazione del commento Paolo non accetterà richieste di cancellazione.