sabato 8 dicembre 2007

Il laboratorio che obbliga i ricercatori a tenere un blog

A ogni ricercatore del Redfield Lab, un laboratorio canadese di microbiologia della University of British Columbia, è richiesto di tenere un blog pubblico in aggiunta al tradizionale giornale di laboratorio. È uno spazio per riflettere su esperimenti recenti e altre attività.

Secondo la direttrice Rosie Redfield questa pratica ha diversi benefici. I blog incoraggiano i ricercatori a spiegare meglio al pubblico il significato degli esperimenti, sono un esercizio di comunicazione scientifica e raccolgono informazioni e riflessioni che non trovano spazio in altri ambiti.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e richiedono l'approvazione di Paolo Amoroso prima della pubblicazione. Paolo si riserva di rifiutare quelli contenenti spam, insulti, farneticazioni pseudoscientifiche, o che non sono appropriati secondo il suo insindacabile giudizio. Inviando il commento ti assumi la responsabilità del suo contenuto. Dopo la pubblicazione del commento Paolo non accetterà richieste di cancellazione.