martedì 16 gennaio 2007

Geek Counterpoint: scienza per il pubblico dei mainstream media

Secondo l'ortodossia, il pubblico dei giornali, della televisione e degli altri media non specializzati non si interessa di scienza o non è in grado di comprenderla.

Non sono d'accordo, e mi fa piacere trovare qualcuno che condivida questa opinione. L'autore del blog Geek Counterpoint - Your antidote to "soundbite science", Lorne Ipsum (uno pseudonimo?), si rivolge proprio a questo pubblico trascurato. Nella presentazione si legge:
From the looks of things, editors and producers think that people in general either don't care about science, or aren't smart enough to handle it when it's reported to them. I disagree with both of these presumptions.
Lorne parla più diffusamente della scarsa attenzione dei media verso la scienza e degli abiettivi del blog nel suo primo podcast.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e richiedono l'approvazione di Paolo Amoroso prima della pubblicazione. Paolo si riserva di rifiutare quelli contenenti spam, insulti, farneticazioni pseudoscientifiche, o che non sono appropriati secondo il suo insindacabile giudizio. Inviando il commento ti assumi la responsabilità del suo contenuto. Dopo la pubblicazione del commento Paolo non accetterà richieste di cancellazione.