sabato 17 maggio 2008

I visitatori dei musei hanno rispetto per gli oggetti antichi?

Nelle visite guidate che conduco al Museo Astronomico di Brera, accompagno gruppi di persone nella cupola con il telescopio ottocentesco dell'astronomo Giovanni Virginio Schiaparelli sui tetti di Palazzo Brera. Appena entrati, quasi sempre c'è qualcuno che cerca di appoggiarsi o sedersi sugli arredi d'epoca: un tavolo, un mobiletto e una scala.

L'homo SUV, non più abituato allo sforzo fisico, è talmente stanco per avere salito un po' di scale da ignorare il valore degli oggetti antichi, e il giudizio di chi rimane in piedi.

È una mancanza di sensibilità che attraversa trasversalmente tutte le fasce d'età e classi sociali. Controlla i visitatori e non aspettarti che abbiano cura di un luogo antico.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e richiedono l'approvazione di Paolo Amoroso prima della pubblicazione. Paolo si riserva di rifiutare quelli contenenti spam, insulti, farneticazioni pseudoscientifiche, o che non sono appropriati secondo il suo insindacabile giudizio. Inviando il commento ti assumi la responsabilità del suo contenuto. Dopo la pubblicazione del commento Paolo non accetterà richieste di cancellazione.