venerdì 9 maggio 2008

Le riviste di tecnologia sopravviveranno alla concorrenza di Internet

Dwayne Day ha pubblicato su The Space Review del 5 maggio 2008 una guida alle più importanti riviste aerospaziali internazionali, con una interessante introduzione che spiega perché le riviste tradizionali hanno ancora un ruolo nonostante l'informazione online.

Day ritiene che il continuo calo di lettori e introiti pubblicitari dei giornali sia il segno della loro prossima scomparsa. Non possono più competere con la rapidità, vastità e flessibilità dell'informazione su Internet.

Ma le riviste tecnologiche di nicchia come quelle astronautiche, osserva, sopravviveranno ancora perché assumono un ruolo complementare alla rete e soddisfano esigenze diverse.

La maggior parte dei siti di argomento spaziale, fa notare Day, offrono pochi contenuti originali. Si limitano a riproporre comunicati stampa o rielaborare notizie diffuse da poche fonti in rete. La difficoltà di lettura a video e la rapidità di diffusione delle informazioni in Internet favoriscono la fruizione di aggiornamenti frequenti, brevi e poco approfonditi.

Le riviste tecnologiche sono rimaste gli unici canali per le analisi, gli approfondimenti e la trattazione di temi trascurati online come le attività spaziali militari, le applicazioni commerciali dello spazio e la storia dell'astronautica.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e richiedono l'approvazione di Paolo Amoroso prima della pubblicazione. Paolo si riserva di rifiutare quelli contenenti spam, insulti, farneticazioni pseudoscientifiche, o che non sono appropriati secondo il suo insindacabile giudizio. Inviando il commento ti assumi la responsabilità del suo contenuto. Dopo la pubblicazione del commento Paolo non accetterà richieste di cancellazione.